Per il ponte dell’Immacolata, “Candele a Candelara”.

Per tutti gli amanti delle candele, c’è un appuntamento da non perdere.

Dal 4 all’8 di diCandelara provincia di Pesarocembre a Candelara, paesino medievale in provincia di Pesaro, si terrà la VII edizione di “Candele a Candelara” il primo mercatino natalizio in Italia dedicato alle candele: migliaia di candele sparse per le strade, nei locali e nelle abitazioni di ogni forma, dimensione e colore,  riporteranno l’antico borgo indietro nel tempo, dove ogni sera le vie saranno rischiarate solo dalla luce delle candele.
Un’atmosfera unica e suggestiva grazie a tre spegnimenti programmati dell’illuminazione elettrica di 15 minuti ciascuno (17.30 – 18.30 e 19.30).
Il folcloristico mercatino di Natale colorerà ulteriormente le vie del paese con oggetti artigianali, prodotti tipici, curiosità e soprattutto tantissime candele di ogni tipo.
A cominciare dalla Via dei Presepi, dove si potranno ammirare natività realizzate da artigiani di ogni parte d’Italia con i più diversi materiali (cera, legno, pietra, terracotta, ceramica, argento, ferro, sughero). Altra attrattiva, il Presepe di ghiaccio che sarà realizzato in diretta da artisti esperti in sculture di ghiaccio. Ma nel mercatino di Candele a Candelara troveranno posto anche le sculture in ferro battuto che rappresentano i personaggi della natività.

Anche quecandele a candelarast’anno funzionerà la gettonatissima Officina di Babbo Natale dove centinaia di bambini potranno lavorare con diversi materiali (creta, cera, carta, legno ), realizzare una candelina, addobbi e figure legate al Natale e consegnare la letterina direttamente a Babbo Natale. Non mancheranno spettacoli itineranti e un insolito raduno di Babbi Natale provenienti da tutt’Italia.

E’ un’occasione imperdibile per trovare idee regalo di ogni tipo, degustare prodotti genuini locali, scoprire le bellezze artistiche di Candelara (da visitare la Pieve di Santo Stefano e Villa Almerici) e per visitare i tanti borghi della provincia di Pesaro e Urbino.

Servizio di BUS NAVETTA nei giorni 4, 5, 6, 7 e 8 dicembre:

LINEA CITTA’ ANDATA: da piazzale Carducci, Piazzale Matteotti, via Gramsci, via XI febbraio, stazione ferroviaria, ipercoop, cinque torri. Ogni 30 minuti dalle ore 10.00 alle 22.00.
RITORNO: da Candelara a Pesaro dalle ore 10.30 alle ore 22.30 (ogni 30 minuti).

LINEA CAMPERISTI :
ANDATA: da Pesaro Fiera a Candelara ogni 20 minuti dalle ore 9.30 alle 22.00.
RITORNO: da Candelara a Pesaro Fiera dalle ore 09.50 alle 22.30 (ogni 20 minuti).

Una Fiaba di cielo e di terra
Poesia di Tullio Vittorio Giacomini (candelarese di adozione)

… Stella stellinaaa!
Dice una Candelina
Affacciata alla finestra
Nel suo vestito nuovo, per la festa:
Eeee
Stella, stellina,
lontana e sola,
risponde con riflessi
verdi – e gialli – e viola.
Maa
Arriva il Vento invidiiiooosooo
(c’è sempre un invidioso quando s’ama!)
Che dice alla Candelina
Io! – ti  – spegnerò
Ma, la Candela – la Candelina
Che si chiamava “Cerolina”
Clic !! Gira l’interruttore
Che si chiamava Clic e…
Faceva Clac,
e…ricorre da sua Cugina la lampadina
che s’accende e brilla
con il vento in guerra
Luuciii di cieeelo …. Luumiii di teeerra!
E’ il vento invidioso
Che si chiamava
“il Bastiànfurioso”
Fffffffffffffffffffffffffff
Si mise a soffiare
Su Elettrilla
La lampadina che brilla!
Il vento soffia ma,
la lampadina non si spegne…
Il Vento arrabbiato
Va a scopare
….il Messico…
-cespugli rotolanti
nelle praterie!-
Il Vento va a scopare il Messico,
in inglese
The Wind that sweept
The Mexico
E Cerolina?!
Cerolina, la candelina restò sola,
Con  la Suuua Stella!
Luuciii di cieeelo …. Luumiii di teeerra!
E fu così!
Che in quella nootteee
Neerrra, neeera
La candela bella
Liquefatta d’amore
Per la steeella
Cooome tramanda la favola …vera!
Fece pìpì!
… a gocce di céra
…. C’era …. !
Una Candeeeelaaa
Affacciata alla finestra
Nel suo vestito nuovo
Per la festa.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RussiaEnglish