Eventi

150° Anniversario di Rossini

Nato a Pesaro il 29 di

Gioacchino Rossini

Gioacchino Rossini

febbraio 1792, Gioachino Rossini, morto a Passy – Parigi il 13 di novembre nel 1868. Nel 2018 ricorre il 150° anniversario della sua morte.
Musicista, cantante e noto compositore, riuscì a scrivere ben 40 opere in soli 19 anni.
Amava ironizzare, come nelle sue opere buffe, così faceva con il pubblico, con gli impresari e con se stesso, si prendeva in giro e ironizzava sul cibo e sulla sua golosità.
Soleva dire: ”Quello che è l’amore per l’anima, è l’appetito per il corpo. Lo stomaco è il maestro che dirige la grande orchestra delle nostre passioni. Mangiare, amare, cantare, digerire sono i quattro atti dell’opera comica, che è la vita.”
Nel febbraio del 1864 festeggiò il suo 18° compleanno, il suo anniversario ricorreva ogni quattro anni, pertanto aveva 72 anni…forse era questo il segreto della sua eterna giovinezza!!!
Quest’anno sono 200 anni de “Il Barbiere di Siviglia”, La prima rappresentazione ebbe luogo il 20 febbraio 1816 al Teatro Argentina di Roma. Tutta la città era tappezzata di manifesti che annunciavano il Barbiere di Siviglia e Rossini non ne aveva ancora  scritta una nota. Egli se ne stava in una locanda, insieme con i principali cantanti che avrebbero dovuto cantare l’opera, ed egli non aveva scritto ancora una nota: quindici giorossini-caricature-larousserni appena dividevano dalla rappresentazione e il maestro non si decideva a comporre l’opera. Tutto a un tratto si mise al lavoro e da mattina a sera stava al piano, tempestandolo tutto, in modo che l’albergo fu ben presto vuoto: nessuno poteva reggere a quel frastuono di tutta la giornata, che neanche di notte si quietava e non faceva chiudere occhio a nessuno. Un giorno i cantanti si presentarono a Rossini per protestare, perché stavano lì da tanto tempo ad attendere un’opera che non veniva e per di più nella locanda erano disturbati da quel continuo suonare. Rossini li fece parlare fin che vollero e poi distribuendo loro vari fogli di musica disse: “ Ecco le vostre parti”. Erano le note immortali del Barbiere, che erano state improvvisate in pochi giorni.
La città di Pesaro in occasione del 150° anniversario  dedica al compositore una serie di eventi che si terranno a partire dal mese di Febbraio fino a Novembre 2018.

 

Share
RussiaEnglish