mostre

Guido Reni torna a Fano

«Guido Reni, La “Consegna delle chiavi”. Un capolavoro ritorna».

Fano (PU), pinacoteca San Domenico, Sabato 15 giugno 2013 ore 18,00.
La mostra sarà poi aperta fino al 29 settembre tutti i giorni, escluso il lunedì, dalle 18,00 alle 22,00.

La pala, dipinta da Guido Reni per l’altar maggiore di s. Pietro in Valle, asportata in epoca napoleonica e oggi esposta al Louvre, torna a Fano per la prima volta dopo due secoli per iniziativa della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano.

Saranno inoltre mostrati altri due prestigiosi capolavori del pittore bolognese, due “Annunciazione”, una  realizzata per la chiesa di San Pietro in Valle, oggi nella Pinacoteca Civica del Palazzo Malatestiano, e l’altra proveniente dai Musei Civici di Ascoli Piceno.

Guido Reni (1575-1642) rappresenta uno degli esponenti di spicco del barocco italiano e la mostra, oltre a costituire un’occasione imperdibile per ammirare uno dei suoi maggiori capolavori, rientrato, seppur temporaneamente, dopo oltre due secoli di assenza dal territorio italiano, costituisce altresì una testimonianza del mecenatismo culturale del patriziato marchigiano nel corso del diciassettesimo secolo, nel momento in cui diversi aristocratici iniziano a mostrare interesse nei confronti della produzione artistica dei maggiori esponenti della scuola emiliano-bolognese.

Dopo la mostra su Guercino del 2011 e l’esposizione relativa a Simone Cantarini del 2012, la Fondazione Cassa di Risparmio di Fano prosegue la sua linea di recupero della storia e del vissuto culturale che hanno caratterizzato la città di Fano lungo tutto il suo percorso storico, con picchi di assoluto rilievo.

Dal 15/06 al 29/09 dal martedì alla domenica dalle 18.00 alle 22.00 Pinacoteca di San Domenico – FANO
Ingresso libero

Info e prenotazioni visite guidate
Info@artuvisite.com

Share
RussiaEnglish