Storia e info su Gradara e il suo castello

Visite guidate a GradaraIl Castello di Gradara si erge su un colle (142 m sul livello del mare) al confine tra Marche e Romagna in posizione strategica e dominante. Dista 25 Km da Rimini, 13 da Pesaro, 3 dalla strada Adriatica…

Tutti quelli che la raggiungono possono rievocare il tempo antico mentre si compie il giro sulle merlate mura, si supera il ponte levatoio e si incontra l’elegante cortile.

Il Castello di Gradara costruito dall’XII al XV secolo, non solo rappresenta un magnifico esempio di architettura militare con torri, ponti levatoi, camminamenti e feritoie, ma anche un grandioso monumento residenziale del Rinascimento. La tradizione vuole che entro le sue mura – quando i Malatesta vivevano a Gradara – si sia svolta nel 1289 la tragedia di Paolo e Francesca, eternata da Dante Alighieri nel V Canto dell’Inferno.

Le sale interne della Rocca ricordano gli splendori delle potenti famiglie che qui hanno governato: Malatesta, Sforza e Della Rovere. Il piccolo paese di Gradara è raccolto fra la prima e la seconda cinta di mura ed è uno dei borghi più caratteristici d’Italia.

Orario di ingresso alla Rocca

Tutti i giorni: dalle 8.30 alle 18.30
Lunedì: dalle 8.30 alle 13.00
CHIUSO: 25 Dicembre e 1 Gennaio

Prezzi di ingresso:

Ingresso intero:  € 6,00* 
Per tutti coloro che hanno un’età compresa tra 25 e i 65 anni

Ingresso ridotto: € 3,00*
Per tutti i cittadini dell’UE di età compresa tra i 18 ed i 25 anni (vale anche  per i cittadini stranieri a condizione di reciprocità nella riduzione) e per i docenti con incarico a tempo indeterminato delle scuole statali.

Ingresso gratuito
Per i cittadini italiani che non abbiano compiuto il 18esimo anno di età (vale anche per i cittadini stranieri a condizione di reciprocità nella gratuità).   Per i dipendenti del Ministero dei Beni Culturali, guide interpreti turistici, membri I.C.O.M., docenti e studenti di Architettura, Lettere, Conservazione Beni Culturali, Accademie Belle Arti, ecc. Gratuito per tutti ogni 1a domenica di tutti i mesi.

N.B. Nei mesi di Aprile e Maggio e per i periodi di massima affluenza (festivi) si consiglia di prenotare l’ingresso alla Rocca di Gradara (supplemento di € 1,00 a persona).

* I prezzi d’ingresso variano in occasione di mostre temporanee.

Altro da visitare

Camminamenti di ronda
Tratto di cinta muraria del XIV sec. che circonda il borgo da cui si gode una bella veduta panoramica.

Museo Storico
Allestimento di strumenti di tortura e armi medievali, attrezzatura della  civiltà contadina e grotte del IV / V sec.
Chiesa di San Giovanni
Risale al XIV sec. All’interno crocefisso del XV sec.

Chiesa di San Clemente
Risale al XVIII sec. All’interno pala del Cimatori datata 1610  e organo Callido.

Chiesa di San Giovanni
Risale al XIV sec. All’interno si può ammirare un crocefisso ligneo del XVI sec.

Prodotti Tipici

Nei vari ristoranti è possibile degustare i prodotti tipici del luogo e piatti della tradizione culinaria locale, come la piadina, gli strozzapreti, i tagliolini con la bomba, conditi con olio dei frantoi del luogo e accompagnati ai vini d.o.c. locali. All’interno del borgo alcuni ristoranti propongono menù medievali ma è anche possibile richiederli su prenotazione.

Eventi

Febbraio San Valentino “Gradara d’Amare”
Da Giugno a Settembre “Giovedì al Castello”
Luglio 3° fine settimana “Assedio al Castello”
Dicembre / Gennaio “Castello di Natale”

Richiedi informazioni per una visita guidata
ad Artù Arte Turismo
Share
RussiaEnglish