Gli Sforza

Stemma degli SforzaSignori del ducato di Milano dal 1450 al 1535. Il capostipite del casato fu Muzio Attendolo detto lo Sforza (1369 – 1424) abile condottiero di ventura.

Gli successe il figlio illegittimo Francesco I (1401 – 1466) che fu uno dei più importanti capitani del secolo XV e tra i primi uomini politici che tentarono in Italia, con un certo successo, la realizzazione di una politica di equilibrio. Nel 1433, con il pretesto di raggiungere i possedimenti in Puglia, occupò la Marca pontificia e venne riconosciuto da papa Eugenio IV marchese della Marca anconetana e gonfaloniere della chiesa in Umbria.

Il fratello di Francesco I, Alessandro (1409 – 1473) anch’egli figlio illegittimo di Muzio Attendolo, iniziò la linea di discendenza della Signoria di Pesaro che passò di padre in figlio a Costanzo I (1447 – 1483), Giovanni (1466 – 1510) e Giuseppe Maria detto Costanzo II (morto fanciullo nel 1512). La linea si estinse nel 1519 con Galeazzo, zio di Costanzo II.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RussiaEnglish