Visite guidate a Urbino

Visite guidate a Urbino

Costi ingressi

Palazzo ducale: € 6,50 a persona (gratis per gruppi scolastici e visitatori fino a 18 anni).
Prenotazione ingresso per evitare code: € 1,00 a persona (la prenotazione la facciamo noi).
Casa Raffaello: € 1,00 a studente. € 2,50 a persona per gruppi di adulti
Oratori di San Giovanni + San Giuseppe: € 3,00 a persona

Richiedi informazioni ad Artù Arte Turismo
per una visita guidata ad Urbino

 

Urbino “Alla corte del Duca Federico”

Il tour prevede la visita esterna ed interna del Palazzo Ducale, Galleria Nazionale delle Marche con l’illustrazione delle opere principali, i sotterranei, le cappelline e gli ambienti ella biblioteca e la facciata dei torricini.

Visite guidate a UrbinoDescrizione itinerario
L’itinerario inizia da quella che un tempo si chiamava Piazza del Mercato al di fuori delle mura, quindi si sale per la Rampa del Martini che sbuca proprio davanti alla celebre facciata detta dei “Torricini”. Salendo per le viuzze a “piole”, si giunge a piazza Federico che venne concepita come anello di congiunzione tra la città e il Palazzo Ducale o meglio una città a forma di palazzo come venne definita da Baldassare da Castiglione. La visita prosegue all’interno della residenza dove si prevede l’illustrazione dei capolavori della Galleria Nazionale delle Marche, La Flagellazione di Piero della Francesca, La Città ideale, lo studiolo con la “Galleria degli uomini illustri” di Giusto di Gand e Pedro Berruguete, Tiziano, Paolo Uccello, Raffaello in un percorso che si snoda attraverso vari ambienti: il Cortile d’Onore, la Biblioteca del Duca, l’Appartamento del Duca, lo studiolo del Duca, l’Appartamento della Duchessa, i Sotterranei, le cappelline.
Tempo di visita h. 2.00

Urbino “la città ideale”

Il tour prevede la visita della città da piazza borgo mercatale, si prosegue all’interno del Palazzo Ducale dove si visitano gli ambienti principali con l’illustrazione delle opere più celebri della Galleria Nazionale, il Duomo per terminare in piazza della Repubblica, cuore del centro storico.

Palazzo ducale di UrbinoDescrizione itinerario
L’itinerario inizia da quella che un tempo si chiamava Piazza del Mercato al di fuori delle mura, quindi si sale per la Rampa del Martini che sbuca proprio davanti alla celebre facciata detta dei “Torricini”. Salendo per le viuzze a “piole”, si giunge a piazza Federico che venne concepita come anello di congiunzione tra la città e il Palazzo Ducale o meglio una città a forma di palazzo come venne definita da Baldassare da Castiglione. La visita prosegue all’interno della residenza dove si prevede l’illustrazione dei capolavori della Galleria Nazionale delle Marche in un percorso che si snoda attraverso vari ambienti: il Cortile d’Onore, la Biblioteca del Duca, l’Appartamento del Duca, lo studiolo del Duca, l’Appartamento della Duchessa. Il Duomo neoclassico sembra essere un prolungamento del palazzo, al suo interno si possono ammirare capolavori dell’urbinate Federico Barocci pittore manierista. Passeggiando per le vie del centro è facile arrivare in piazza della Repubblica, vero e proprio centro culturale della città dove ancora oggi si incontrano artisti e i tantissimi studenti universitari.
Tempo di visita h. 2.00

Urbino “Rinascimento ad Urbino”

Il tour prevede la visita della città partendo da piazza borgo mercatale si prosegue all’interno del Palazzo Ducale dove si visitano gli ambienti principali con l’illustrazione delle opere più celebri della Galleria Nazionale, il Duomo neoclassico con opere di Federico Barocci, per terminare alla Casa Natale di Raffaello Sanzio.

galleria-nazionale-urbinoDescrizione itinerario
L’itinerario inizia da quella che un tempo si chiamava Piazza del Mercato al di fuori delle mura, quindi si sale per la Rampa del Martini che sbuca proprio davanti alla celebre facciata detta dei “Torricini”. Salendo per le viuzze a “piole”, si giunge a piazza Federico che venne concepita come anello di congiunzione tra la città e il Palazzo Ducale o meglio una città a forma di palazzo come venne definita da Baldassare da Castiglione.La visita prosegue all’interno della residenza dove si prevede l’illustrazione dei capolavori della Galleria Nazionale delle Marche in un percorso che si snoda attraverso vari ambienti: il Cortile d’Onore, la Biblioteca del Duca, l’Appartamento del Duca, lo studiolo del Duca, l’Appartamento della Duchessa, i Sotterranei, le cappelline. Il Duomo neoclassico sembra essere un prolungamento del palazzo, da qui in 10 minuti si arriva nel cuore della città, in Piazza della Repubblica, luogo d’incontro dei tanti studenti che frequentano l’Università Carlo Bò. Dalla piazza, salendo verso il colle si arriva alla Casa Natale di Raffaello, dove è nato il divin pittore figlio di Giovanni Santi pittore e letterato, che impartì al figlio le prime tecniche della pittura insieme agli ideali del Rinascimento, appresi nella dotta corte dei Montefeltro. Gli interni sono stati arredati con mobili d’epoca dall’Accademia Raffaello che qui ha sede, tra le opere d’arte di artisti più o meno conosciuti spicca la nota “Madonna con Bambino” attribuita al giovane Raffaello.
Tempo di visita h. 2.30

Urbino “Andar per piole”

Il tour prevede la visita dei luoghi d’arte più importanti della città: gli Oratori di san Giovanni e San Giuseppe, Casa Raffaello, Chiesa di san Francesco, il palazzo Ducale e Duomo
E’ consigliabile fare questo tour in un intera giornata dividendolo in due parti: mattina visita della città, Casa Raffaello e Oratori; pomeriggio Palazzo Ducale chiesa di San Francesco e Duomo.

Fortezza AlbornozDescrizione itinerario
L’itinerario inizia da quella che un tempo si chiamava Piazza del Mercato al di fuori delle mura, quindi si sale sulle mura e salendo per le caratteristiche piole si giunge all’Oratorio di San Giovanni, dove si possono ammirare gli affreschi dei F.lli Salimbeni di primo‘400 che costituiscono un importante testimonianza del gotico cortese a livello internazionale, come altrettanto  importante è il capolavoro plastico dello scultore urbinate Federico Brandani nell’Oratorio di San Giuseppe: un presepe a grandezza naturale tutto realizzato a stucco. Salendo ancora si arriva sulla sommità del colle fino al parco della Fortezza Albornoz da cui è piacevole sostare e godersi lo splendido scenario su tutto il centro storico. La ripida discesa ci porta direttamente davanti a Casa Raffaello Sanzio dove è nato il divin pittore, figlio di Giovanni Santi pittore e letterato, che impartì al figlio le prime tecniche della pittura insieme agli ideali del Rinascimento, appresi nella dotta corte dei Montefeltro. Gli interni sono stati arredati con mobili d’epoca dall’Accademia Raffaello che qui ha sede, tra le opere d’arte di artisti più o meno conosciuti spicca la nota “Madonna con Bambino” attribuita al giovane Raffaello. Nella Chiesa di San Francesco si possono ammirare varie opere tra cui la pala d’altare del Barocci e sepolcri di illustri Urbinati e tombe monumentali. L’itinerario arriva in Piazza della Repubblica, luogo d’incontro dei tanti studenti che frequentano l’Università Carlo Bò e prosegue all’interno del Palazzo Ducale dove si prevede l’illustrazione dei capolavori della Galleria Nazionale delle Marche in un percorso che si snoda attraverso vari ambienti: il Cortile d’Onore, la Biblioteca del Duca, l’Appartamento del Duca, lo studiolo del Duca, l’Appartamento della Duchessa, i Sotterranei, le cappelline. Il Duomo neoclassico sembra essere un  prolungamento del palazzo, al suo interno si possono ammirare capolavori dell’urbinate Federico Barocci pittore manierista.
Tempo di visita h. 3.00

Percorsi didattici per scuole a Urbino

Itinerario a scelta e laboratorio presso

Dopo la visita della città si prosegue con laboratori didattici

Richiedi informazioni ad Artù Arte Turismo
per una guida turistica ad Urbino
Share
RussiaEnglish